Ultimazione della Casa dei Beni Comuni

Ultimati gli ultimi interventi di arredo e di infrastrutturazione tecnologica della palazzina 7 al campus “Tina Merlin” il prossimo aprile verrà aperta la “Casa dei Beni Comuni” della nostra città. Questo edificio, significativo per la sua storia, è stato pensato quale luogo di incontro e partecipazione di cittadinanza, di produzione e scambio di attività comunitarie, di iniziative ricreative, sociali e culturali e struttura di ospitalità e di servizio per associazioni, comitati, aggregazioni spontanee ed informali di comunità. La “Casa dei Beni Comuni” sarà inoltre sede istituzionale del Centro Giovani e della Banda Musicale Comunale di Feltre. Una bella e nuova Casa, accogliente, aperta, flessibile nell’utilizzo degli spazi condivisi e quindi ricca di potenziali contaminazioni e reciprocità intergenerazionali e multiculturali.

Con l’apertura della "Casa dei Beni Comuni" ripartiranno anche le attività dei Laboratori di cittadinanza, che con delibera del Consiglio Comunale (1/2/2018) sono stati “condensati” da sette a tre così da renderli più organici ed integrati in tematiche affini e quindi più ricchi e meglio coordinati per sensibilità e competenze convergenti. Dopo quattro anni di attività dei Laboratori, con la conferma della rinnovata amministrazione, riprendiamo quindi il cammino continuando a porci domande ( caminar preguntando..) anche su come e dove possiamo migliorare e consolidare questa nostra esperienza di democrazia partecipativa.

Non ci resta che augurarci “che la strada sia lunga e fertile in avventure ed in esperienze”.

Valter Bonan